Gestione rifiuti di apparecchiature elettroniche
  1. Ai sensi del Decreto Ministeriale 65/2010, tutti i rivenditori di apparecchiature elettriche ed elettroniche, indipendentemente dal fatto che siano destinate ad utenti professionali o ai consumatori, sono tenuti al ritiro gratuito del rifiuto RAEE consegnato, presso i propri punti vendita, dal Cliente al momento dell’acquisto di una nuova apparecchiatura elettrica o elettronica equivalente, vale a dire che abbia le stesse funzioni.
  2. In ottemperanza al Decreto Ministeriale 65/2010, Numero Uno s.r.l. dichiara di esercitare attività  di vendita a distanza online e di non avere presso di sè un centro di raccolta o di raggruppamento, garantendo pertanto la gratuità  del trasporto dai propri locali al punto di raccolta o raggruppamento, previa consegna o spedizione del rifiuto RAEE a cura e spese del Cliente con suo contestuale ritiro, senza oneri aggiuntivi, presso i propri medesimi locali.
  3. Per esercitare il diritto al ritiro gratuito del rifiuto RAEE, il Cliente, al momento dell’esecuzione di un ordine, dovrà  inviare una richiesta di ritiro del rifiuto RAEE via e-mail all’indirizzo info@numerounosrl.it specificando nell’oggetto “Ritiro rifiuto Raee” indicando la tipologia di apparecchiatura che intende rendere (che deve avere le stesse funzioni dell’apparecchiatura che ha appena acquistato). Numero Uno s.r.l. invierà  al Cliente, via email, il modulo di spedizione RAEE provvisto di numero di autorizzazione che dovrà  essere attaccato all’esterno dell’involucro utilizzato per la spedizione del rifiuto RAEE e fatto pervenire a Numero Uno s.r.l. entro 10 giorni lavorativi dall’autorizzazione.
  4. Le spese di consegna o spedizione del rifiuto RAEE presso i locali di Numero Uno s.r.l. sono a carico del Cliente.
  5. La consegna o spedizione, fino all’avvenuto ricevimento nei locali di Numero Uno s.r.l., è sotto la completa responsabilità del Cliente.
  6. Numero Uno s.r.l. provvederà  a ritirare gratuitamente il RAEE, a tenere lo schedario di carico e scarico, a raccogliere le apparecchiature obsolete presso i propri locali e a garantire il corretto conferimento in impianti autorizzati.
  7. E’ facoltà  del Cliente conferire gratuitamente i propri rifiuti (RAEE) presso la rete dei Centri di Raccolta Comunali sparsi nel proprio territorio e più vicini al suo domicilio.

AREZZO:

SAN SEPOLCRO:

Scarica la nostra APP
rimani aggiornato

ISCRIVITI ALLE NEWSLETTER

×

Carrello